Christophe Colomb – FRANCIA 1910

Regia: Etienne Arnaud

Produzione Gaumont

Formato: Cortometraggio lungo 333 metri

Cast : 

  • Edmond Bréon
  • Renée Carl
  • Maurice Vinot

Trama e commenti:   da  thecinetourist.net “…This is the earliest occasion I know where a map is discussed, pointed at and made available to be read by the spectator. Richard Abel (who attributes this film to Louis Feuillade, though a recent Gaumont edition gives it to Etienne Arnaud) signals the unusualness of the shot: ‘The first scene, in which Columbus explains his plan to the Genoa officials, is filmed in full shot, but includes a cut-in to an unusual high angle close up of a map (approximating a POV shot), with his hands coming in from the top of the frame to point and gesture. See Richard Abel, The Ciné Goes To Town: French Cinema 1896-1914 (Berkeley CA: University of California Press, 1994), p.273.

 

11

11  2

11  2  3

11  2  3  4

11  2  3  4  5

11  2  3  4  5  7

11  2  3  4  5  7  8

11  2  3  4  5  7  8  FRANCIA-1904-foto-3-e1365771074369

11  2  3  4  5  7  8  FRANCIA-1904-foto-3-e1365771074369  FRANCIA-1904-foto-2
 
11  2  3  4  5  7  8  FRANCIA-1904-foto-3-e1365771074369  FRANCIA-1904-foto-2  christ11
 Renée-Carl- Renée-Henriette-Emile-Grolleau (1875-Fontenay-le-Comte-1954-Parigi)
 
11  2  3  4  5  7  8  FRANCIA-1904-foto-3-e1365771074369  FRANCIA-1904-foto-2  christ11  FRANCIA-1910-Renée-Carl-1875-Fontenay-le-Comte-1954-Parigi-Renée-Henriette-Emile-Grolleau
About Bruno Aloi 335 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma nel 1960 presso l'Istituto Tecnico Nautico San Giorgio di Genova. Nel 1966 consegue il titolo professionale di Capitano di Lungo Corso. Laureato in Lettere con la tesi "I Liguri nella Gallia meridionale". Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative (corsi di sopravvivenza, mezzi di salvataggio, antincendio, corso superiore radar) fino all'abilitazione a comandante nel 2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi e nell'ambito delle esplorazioni geografiche visita il Marocco, l'Algeria e la Siria su invito del Ministro del Turismo Siriano. Socio onorario dello Speleo Club de l'Aude et de l'Ariège (Francia). In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove nel 1986 la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Socio onorario della Società Nazionale di Salvamento. Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria contibuendo al gemellaggio della città di Genova con la città di Latakia (l'antica Laodicea). Presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento