Miguel Melero Rodríguez . Monumento al Almirante Cristobal Colón. 1893

Parque de la Libertad. Comune di Colón, Cuba

Miguel Melero  Rodríguez ( La Habana 1836 –  1906).

Monumento al Almirante Cristobal Colón.

Parque de la Libertad. Comune di Colón, provincia di Matanzas. Cuba.

Il municipio di Colón venne fondato l’8 agosto 1836 con il nome di Nueva Bermeja. Il 18 agosto 1855 adottò il nome attuale di Colón.

Per celebrare il IV° Centenario dello sbarco di Cristoforo Colombo  nel Nuovo Mondo, il 29 novembre 1891 venne creata nella città di Colón una Commissione  con presidente Tirso Mesa ma con il sindaco Hilario Pérez Ruiz il vero promotore. Il sindaco incaricò  lo scultore Miguel Melero  di progettare il monumento  all’Almirante Cristobal Colón da collocare al centro del parco di Isabella II, l’attuale parco dela Libertad.

Il bronzo per la statua venne donato dai piantatori del Distretto di Colón. La statua venne fusa  a Colón  nella fonderia Armstrong y Estapé. Correva voce che Melero avesse usato il figlio Aurelio di 22 anni come modello per la statua. 

MIGUEL-MELERO-Almirante_Cristobal_Colon ——————————————–

La prima pietra del monumento venne posata il 3 agosto 1892 in coincidenza col quarto centenario dell’inizio del viaggio di scoperta avvenuto il 3 agosto 1492 tra le cinque e le sei del mattino.  Purtroppo il monumento non potè essere terminato per il 12 ottobre  a causa di motivi economici, ma il 28 novembre 1892  gli operai della fonderia colombiana di Armstrong ed Estapé  percorsero le vie della città di Colón mostrando il modello in gesso scolpito da Miguel Melero.

Il monumento venne inaugurato il 2 aprile 1893 con il Parque  de la Libertad ancora incompleto.. 

L’opera costò più di cinquemila pesos . Lo scultore venne pagato con milleduecento pesos. La statua in bronzo è alta 2,45 metri e viene considerata la più grande statua dedicata all’Almirante in tutta Cuba.  Cristoforo Colombo è appoggiato su un’ancora e con il braccio destro alzato indica la via per le Indie.

—————————————- 

Sulla base della statua ci sono quattro leoni in bronzo..

LEONE-Another_Lion_Bronze_Statue_at_Liberty_Park_in_Colon

LEONE-Lion_Bronze_Statue_and_part_of_Christopher_Columbus_Statue_Monument

—————————————— 

Sul fronte del monumento una lapide con dedica della città a Cristobal Colón e sul retro una lapide che ricorda Juan de la Cosa. 

——- 

 La lapide frontale.                                                                                                                                                                  HILARIO-PEREZ ——- ————————  

ESTA    VILLA                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        A                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          CRISTOBAL    COLON                                                                                                                                                                                                                                                                                              SIENDO ALCALDE MUNICIPAL
D. HILARIO PEREZ  Y RUIZ
1892

Signed: escultor CELESTINO CASTRO
Talleres de Armstrong y Estapé, Colón

——————————————————

La lapide posta sul retro

HILARIO-ETC-LA-COSA

——————————————-

PLUS  ULTRA

A LA MEMORIA
DEL ILUSTRE CARTOGRAFO
Y PILOTO DON JUAN DE LA
COSA Y  DEL CAMINO. HIJO
DE SANTONA,SANTANDER
SUS COMPROVINCIANOS.
1892.

Signed: Iniciador ULPIANO AEDO

——————————————–

Miguel Melero Rodríguez studiò con Lecrert e Morelli. In seguito sotto la guida di Augusto Ferrán si dedicò al disegno ed alla scultura. Ottenne una pensione per studiare a Parigi dove divenne discepolo di Carpeaux.  Rientrato a Cuba ottenne il titolo di direttore dell’Accademia di Belle Arti di San Alejandro diventando il primo direttore cubano di quella scuola.  Tra le opere più conosciute ,  “Il giudizio finale” – una grande tela  situata nell’altare maggiore della Cappella del Cimitero di Colón a La Habana

HILARIO-SCULTORE
Miguel Melero Rodríguez

 

—————————————————————-

 
 
 

 

About Bruno Aloi 774 Articoli
Bruno Aloi. Nato a Genova nel 1941, si diploma nel 1960 presso l'Istituto Tecnico Nautico San Giorgio di Genova. Nel 1966 consegue il titolo professionale di Capitano di Lungo Corso. Laureato in Lettere con la tesi "I Liguri nella Gallia meridionale". Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative (corsi di sopravvivenza, mezzi di salvataggio, antincendio di base ed avanzato, corso superiore radar, familiarizzazione navi chimiche, ) fino all'abilitazione a comandante Certificazione S.T.C.W. 1978/95 rilasciato il 28/1/2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi come presidente del Gruppo Grotte Borgio Verezzi. Nell'ambito delle esplorazioni ipogee visita il Marocco, l'Algeria e la Siria su invito del Ministro del Turismo Siriano. Socio onorario dello Speleo Club de l'Aude et de l'Ariège (Francia). In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove nel 1986 la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Premio Regionale Ligure 1987. Premio "Gente di Mare" 2002. Viareggio. Socio onorario della Società Nazionale di Salvamento. Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria contibuendo al gemellaggio della città di Genova con la città di Latakia (l'antica Laodicea). Giornalista pubblicista dal 14/6/1989 iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti Roma Tessera N. 170551.. Presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento