Emma Stebbins. “Christopher Columbus Memorial “. Brooklyn. 1867

Al Columbus Park.

Scultrice Emma Stebbins (New York City 1815- New York City 1882). Monumento a Cristoforo Colombo conosciuto anche come Christopher Columbus Memorial..

La statua in marmo alta 2,14 metri poggia su un piedistallo  in pietra calcarea di 3,40 metri. S trova attualmente nel centro di Brooklyn tra Court e Montague Street di fronte all’edificio della Corte Suprema dello Stato di New York.Brooklyn-scritta-base-monumento-755x1024

———————————————————

La statua fu commissionata intorno al 1863 da Marshall O. Roberts, un mercante e mecenate.

Il monumento venne realizzato dalla scultrice Emma Stebbins nel 1867.

Cristoforo Colombo è rappresentato con un mantello gettato sulle spalle e con la mano destra  sulla barra di un timone.

Brooklyn-scritta-base-monumento-755x1024  Brooklyn-Christopher_Columbus_statue_

————————————————————–

La statua  di Emma Stebbins venne presentata al Consiglio dei Commissari di Central Park dall’allora Sindaco O. Roberts ma non venne installata a Central Park . Restò chiusa in un magazzino  di manutenzione di Central Park sino al 1934. In tale data il capo architetto Aymar Embury II consulente di Parks progettò un piedistallo stilizzato in pietra calcarea costituito da una colonna scanalata su una base ottagonale sul quale venne collocata la statua e il monumento venne installato a Chinatown.

Brooklyn-scritta-base-monumento-755x1024  Brooklyn-Christopher_Columbus_statue_  Brooklyn-DOCchristopher-columbus-front-kings-county-supreme-court-building

————————————————————–

Nel 1971 in seguito alla ridenominazione della parte meridionale di Cadman Plaza a Brooklyn in onore di Christopher Columbus venne deciso di spostare la statua nell’attuale posizione di fronte alla “Supreme Court State of New York”. 

Sulla base ottagonale si trova la scritta:  ” THE COOPERATION OF MAYOR JOHN V. LINDSAY AND ADMINISTRATOR AUGUST HECKSCHER OF P.R.C.A. ENABLED JOHN M. LA CORTE,  FOUNDER OF THE ITALIAN HISTORICAL SOCIETY OF AMERICA TO ENRICH THE BROOKLYN CIVIC CENTER WITH THIS MONUMENT INSTALLED BY A. OTTAVINO. OCTOBER 8. 1971 “.

Tradotto in italiano “LA COOPERAZIONE DEL SINDACO JOHN V. LINDSAY E DELL’AMMINISTRATORE AUGUST HECKSCHER DI P.R.C.A. HA ABILITATO JOHN M. LA CORTE FONDATORE DELLA  ITALIAN HISTORICAL SOCIETY OF AMERICA AD ARRICCHIRE IL CENTRO CIVICO DI BROOKLYN CON QUESTO MONUMENTO INSTALLATO DA A. OTTAVINO. OTTOBRE 8. 1971”

Brooklyn-scritta-base-monumento-755x1024  Brooklyn-Christopher_Columbus_statue_  Brooklyn-DOCchristopher-columbus-front-kings-county-supreme-court-building  BROOKLYN-Christopher_Columbus_by_Emma_Stebbins_-_Brooklyn_NY_-_DSC07521-1


Il Presidente della ” Italian Historical Society of America”, John La Corte in una cerimonia del 1987  al Christopher Columbus Memorial con la scuola femminile “Sacred Hearts & St. Stephen School ” (135 Summit St, Brooklyn, NY 11231, Stati Uniti).  Foto di V. Caruso, New York”.

Brooklyn-scritta-base-monumento-755x1024  Brooklyn-Christopher_Columbus_statue_  Brooklyn-DOCchristopher-columbus-front-kings-county-supreme-court-building  BROOKLYN-Christopher_Columbus_by_Emma_Stebbins_-_Brooklyn_NY_-_DSC07521-1  BROOKLYN-ED-KOK-E-LA-CORTE-572x1024

———————————————————–

Emma Stebbins (New York City 1815 – New York City 1882).  Una delle prime importanti scultrici  americane e la prima donna a ricevere una commissione per l’arte pubblica da New York City. Si trasferì a Roma per studiare e lì conobbe l’attrice americana Charlotte Saunders Cushman con la quale si accompagnò per tutta la vita. Nel 1842, alcuni suoi  lavori furono presentati alla National Academy of Design in New York. Verso la fine del 1861 ebbe l’incarico di completare una statua in bronzo di Horace Mann educatore e politico statunitense. Nel 1867  scolpì il Christopher Columbus, unico suo lavoro in marmo a grandezza naturale. 

Brooklyn-scritta-base-monumento-755x1024  Brooklyn-Christopher_Columbus_statue_  Brooklyn-DOCchristopher-columbus-front-kings-county-supreme-court-building  BROOKLYN-Christopher_Columbus_by_Emma_Stebbins_-_Brooklyn_NY_-_DSC07521-1  BROOKLYN-ED-KOK-E-LA-CORTE-572x1024  EMMA-STEBBINS-DOC
Emma Stebbins

Il suo lavoro più noto è  Angel of the Waters (1873), noto anche come Bethesda Fountain, situato sulla Bethesda Terrace a Central Park, New York.

Brooklyn-scritta-base-monumento-755x1024  Brooklyn-Christopher_Columbus_statue_  Brooklyn-DOCchristopher-columbus-front-kings-county-supreme-court-building  BROOKLYN-Christopher_Columbus_by_Emma_Stebbins_-_Brooklyn_NY_-_DSC07521-1  BROOKLYN-ED-KOK-E-LA-CORTE-572x1024  EMMA-STEBBINS-DOC  BROOKLYN-FIONTANA-1024x688
L’Angelo delle acque conosciuto anche come Fontana di Bethesda.

—————————————————————————————————–

 

About Bruno Aloi 718 Articoli
Bruno Aloi. Nato a Genova nel 1941, si diploma nel 1960 presso l'Istituto Tecnico Nautico San Giorgio di Genova. Nel 1966 consegue il titolo professionale di Capitano di Lungo Corso. Laureato in Lettere con la tesi "I Liguri nella Gallia meridionale". Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative (corsi di sopravvivenza, mezzi di salvataggio, antincendio di base ed avanzato, corso superiore radar, familiarizzazione navi chimiche, ) fino all'abilitazione a comandante Certificazione S.T.C.W. 1978/95 rilasciato il 28/1/2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi come presidente del Gruppo Grotte Borgio Verezzi. Nell'ambito delle esplorazioni ipogee visita il Marocco, l'Algeria e la Siria su invito del Ministro del Turismo Siriano. Socio onorario dello Speleo Club de l'Aude et de l'Ariège (Francia). In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove nel 1986 la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Premio Regionale Ligure 1987. Premio "Gente di Mare" 2002. Viareggio. Socio onorario della Società Nazionale di Salvamento. Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria contibuendo al gemellaggio della città di Genova con la città di Latakia (l'antica Laodicea). Giornalista pubblicista dal 14/6/1989 iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti Roma Tessera N. 170551.. Presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento