Hendrik Willem Van Loon. “Storia dell’America”. 1946

Valentino Bompiabi Editore.

Hendrik Willem Van Loon.

“Storia dell’America”.

Valentino Bompiani Editore 1946

Volume di 372 pagine con 107 illustrazioni nel testo e sovracoperta a colori.

BIBLIOTECA-CNC-ICCC-Storia-dellAmerica-di-Van-Loon-748x1024
Van Loon. “Storia dell’America”.

Titolo originale: “America”. Traduzione di G. Prampolini.

BIBLIOTECA-CNC-ICCC-Storia-dellAmerica-di-Van-Loon-748x1024  BIBLIOTECA-CNC-ICCC-Storia-dellAmerica-foglio-3-718x1024
Hendrik Van Loon. “Storia della America”.

Scrittore ed illustratore olandese Hendrik Willem van Loon (Rotterdam 1882 – Greenwich, Connecticout 1944).  Nel 1902 si trasferì negli Stati Uniti per studiare alla Cornell University a Cambridge nel Massachusetts, dove si laureò nel 1905.  Passato in Germania come corrispondente di un giornale si laureò in storia presso l’Università di Monaco di Baviera.   Tornato negli USA divenne professore di storia presso la Cornell University dove aveva studiato, Nel 1919 ottenne la cittadinanza americana. 

 Scrisse molti libri illustrandoli personalmente. Il più noto fu “The Story of Mankind”, una storia del mondo per bambini, che vinse la medaglia di Newbery nel 1922.  

Tra i suoi numerosi libri tradotti in italiano ricordiamo i noti: Storia della navigazione dal 5000 a.C. ai nostri giorni (1935), La geografia di Van Loon (1936) e La storia dell’America edita da Bompiani nel 1946.

BIBLIOTECA-CNC-ICCC-Storia-dellAmerica-di-Van-Loon-748x1024  BIBLIOTECA-CNC-ICCC-Storia-dellAmerica-foglio-3-718x1024  BIBLIOTECA-CNC-ICCC-Storia-dellAmerica-Hendrik_Willem_van_Loon-nel-1928-750x1024
Hendrik Willem Van Loon nel 1928.

 

 

 

 

 

 

(Rotterdam 1882 – Greenwich 1944)

About Bruno Aloi 510 Articoli
Bruno Aloi. Nato a Genova nel 1941, si diploma nel 1960 presso l'Istituto Tecnico Nautico San Giorgio di Genova. Nel 1966 consegue il titolo professionale di Capitano di Lungo Corso. Laureato in Lettere con la tesi "I Liguri nella Gallia meridionale". Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative (corsi di sopravvivenza, mezzi di salvataggio, antincendio di base ed avanzato, corso superiore radar, familiarizzazione navi chimiche, ) fino all'abilitazione a comandante Certificazione S.T.C.W. 1978/95 rilasciato il 28/1/2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi come presidente del Gruppo Grotte Borgio Verezzi. Nell'ambito delle esplorazioni ipogee visita il Marocco, l'Algeria e la Siria su invito del Ministro del Turismo Siriano. Socio onorario dello Speleo Club de l'Aude et de l'Ariège (Francia). In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove nel 1986 la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Premio Regionale Ligure 1987. Premio "Gente di Mare" 2002. Viareggio. Socio onorario della Società Nazionale di Salvamento. Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria contibuendo al gemellaggio della città di Genova con la città di Latakia (l'antica Laodicea). Giornalista pubblicista dal 14/6/1989 iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti Roma Tessera N. 170551.. Presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento