Saint-Paul, Minnesota USA). Inaugurazione monumento a Cristoforo Colombo. 12 ottobre 1931.

Scultori Carlo Brioschi e Leo Lentelli .

Saint-Paul (Minnesota).

Scultori Carlo Brioschi di Saint Paul e Leo Lentelli di New York. Statua bronzea di Cristoforo Colombo, alta tre metri su base di granito.

Il monumento venne eretto a Saint-Paul (Minnesota- Usa)  grazie alla Columbus Memorial Association del Minnesota che raccolse fondi per un milione di lire. Venne inaugurato dalla Colonia italiana del Minnesota il 12 ottobre 1931.  

COLOMBO-MONUMENTO-MINNESOTA-1
Saint-Paul (Minnesota). Statua di Cristoforo Colombo

12 ottobre 1931. Saint-Paul, Minnesota. Folla oceanica all’inaugurazione del monumento bronzeo a Cristoforo Colombo.
La banda musicale suona inni nazionali d’Italia e Stati Uniti d’America.

COLOMBO-MONUMENTO-MINNESOTA-1  Saint-Paul-Missouri-momento-della-cerimonia-MISSOURI-1-1024x698-1024x698
Momento della cerimonia inaugurale con la Banda Musicale che suona gli Inni Nazionali.

Consegna del monumento bronzeo al Governatore dello Stato del Minnesota, On. Floyd  Bjørnstjerne Olson.

COLOMBO-MONUMENTO-MINNESOTA-1  Saint-Paul-Missouri-momento-della-cerimonia-MISSOURI-1-1024x698-1024x698  Saint-Paul-Missouri-Folla-allinaugurazione
Saint-Paul, Minnesota. Folla all’inaugurazione

Il Governatore dello Stato del Minnesota, On. Floyd Bjørnstjerne Olson riceve il Gonfalone della Città di Genova dal Cav. Attilio Castigliano, Console d’Italia in Saint Paul.

Sul palco, eretto sui gradini del Palazzo della Società Storica del Minnesota, S.E. Kellog, ex segretario di Stato legge un messaggio del presidente Hoover.   Anche l’On. Mitchell,  Attorney General, inviò un messaggio augurale da Washington.

I discorsi vennero ripresi e trasmessi all’intero continente nord-americano dalla National Broadcasting Station e dalla Columbia Broadcasting Station.

COLOMBO-MONUMENTO-MINNESOTA-1  Saint-Paul-Missouri-momento-della-cerimonia-MISSOURI-1-1024x698-1024x698  Saint-Paul-Missouri-Folla-allinaugurazione  Saint-Paul-palco-Cerimonia-gonfalone-1024x701-1024x701
Il palco con le autorità.

Scultore Carlo Brioschi (Milano 1879  – Saint-Paul, Minnesota 1941).  Frequentò l’Accademia di Belle Arti a Milano. In seguito emigrò negli Stati Uniti e risiedette a Saint-Paul dal 1909.  Venne coinvolto in molti progetti importanti attraverso la sua ditta Brioschi-Minuti. Tra questi la statua di Christopher Columbus al Grant Park Chicago. Ironia della sorte la moglie si chiamava Alice Colombo.

COLOMBO-MONUMENTO-MINNESOTA-1  Saint-Paul-Missouri-momento-della-cerimonia-MISSOURI-1-1024x698-1024x698  Saint-Paul-Missouri-Folla-allinaugurazione  Saint-Paul-palco-Cerimonia-gonfalone-1024x701-1024x701  Saint-Luis-Ritratto-di-Carlo-Brioschi
Ritratto di Carlo Boschi.

Scultore Leo Lentelli (Bologna 1879 – Roma 1961) . Studiò a Bologna  e Roma . Emigrò negli Stati Uniti nel 1903  all’età di 24 anni. Nel 1911 vinse il Premio Avery. L’anno seguente prese la cittadinanza americana. Nel 1914 si trasferì a San Francisco partecipando al rinnovamento artistico della città dopo il terremoto del 1906 ed insegnando alla California School of Fine Arts.  Trasferitosi a New York insegnò alla Art Students League e divenne accademico della National Academy of Design. Nel 1922 venne insignito dalla Architectural League di New York della Medal of Honor e nel 1927 della medaglia d’oro alla National Academy of Design. Nel 1955 si ritirò in Italia dove morì a Roma nel 1961.

COLOMBO-MONUMENTO-MINNESOTA-1  Saint-Paul-Missouri-momento-della-cerimonia-MISSOURI-1-1024x698-1024x698  Saint-Paul-Missouri-Folla-allinaugurazione  Saint-Paul-palco-Cerimonia-gonfalone-1024x701-1024x701  Saint-Luis-Ritratto-di-Carlo-Brioschi  Saint-Luis-Leo-Lentelli
             Ritratto dello scultore Leo Lentelli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About Bruno Aloi 267 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma Istituto tecnico Nautico. Divenuto capitano di lungo corso (1966), è laureato in Lettere. Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative fino all'abilitazione a comandante nel 2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi e nell'ambito delle esplorazioni geografiche visita il Marocco, l'Algeria e la Siria. In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria e presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento