True Adventures of Christopher Columbus – Gran Bretagna 1992

Miranda Richardson, Tim Piggott Smith, Patrick Barlow, Victor Banjee

True Adventures of Christopher Columbus – Gran Bretagna 1992

Produzione: George Faber

Sceneggiatura: Patrick Barlow

Compagnia: BBC

Distribuzione: BBC

Società di produzione: BBC

Formato: a colori

Durata: serie  comico satirica TV in 4 episodi di 30′ ognuno

Cast:

Patrick Barlow            (Cristoforo Colombo)

Tim Pigott-Smith       (Re Ferdinando)

Miranda Richardson (Regina Isabella)

Victor Bannerjee        (Guananagari)

Freddie Jones             (Herald)

Graham Stark             (vecchio lupo di mare)

Commenti:

memorabletv.com “Period comedy series. A somewhat dubious account of Columbus’s discovery of America, made to mark the 500th anniversary of the discovery”

Hal Erickson, All Movie Guide  “ British comic actor Patrick Barlow was virtually the whole show in the satirical BBC2 series The True Adventures of Christopher Columbus. In addition to playing the title character, Barlow also wrote and directed the bulk of the four episodes. Paying only lip service to “historical fact,” the series offered not only a send-up of Western colonization, but also a litany of practically every ethnic stereotype and movie cliché known to man (not unlike its spiritual predecessor Blackadder). Telecast from July 28 to 31, 1992, The True Adventures of Christopher Columbus was offered in one 30-minute episode, one 25-minute installment, and two 20-minute sketches.

Miranda-Richardson-Regina-Isabella-di-Castiglia

Miranda Richardson (Regina Isabella di Castiglia)

Miranda-Richardson-Regina-Isabella-di-Castiglia  Tim-Pigot-Smith-Re-Ferdinando-dAragona

Tim Pigot-Smith (Re Ferdinando d’Aragona)

Miranda-Richardson-Regina-Isabella-di-Castiglia  Tim-Pigot-Smith-Re-Ferdinando-dAragona  FILM-DOC-DOC-ADVENTURES-SATIRICO-1
Tim Pigot-Smith (Ferdinando d’Aragona) e Miranda Richardson (Isabella  di Castiglia). 

Miranda-Richardson-Regina-Isabella-di-Castiglia  Tim-Pigot-Smith-Re-Ferdinando-dAragona  FILM-DOC-DOC-ADVENTURES-SATIRICO-1  Victor-Bannerjee-Guananagari

Victor Bannerjee (Guananagari)

Miranda-Richardson-Regina-Isabella-di-Castiglia  Tim-Pigot-Smith-Re-Ferdinando-dAragona  FILM-DOC-DOC-ADVENTURES-SATIRICO-1  Victor-Bannerjee-Guananagari  FILM-DOC-DOC-adventures-1
Patrick Barlow, Tim Pigott- Smith, Miranda Richardson, Victor Bannerjee

 

About Bruno Aloi 397 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma nel 1960 presso l'Istituto Tecnico Nautico San Giorgio di Genova. Nel 1966 consegue il titolo professionale di Capitano di Lungo Corso. Laureato in Lettere con la tesi "I Liguri nella Gallia meridionale". Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative (corsi di sopravvivenza, mezzi di salvataggio, antincendio di base ed avanzato, corso superiore radar, familiarizzazione navi chimiche, ) fino all'abilitazione a comandante Certificazione S.T.C.W. 1978/95 rilasciato il 28/1/2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi come presidente del Gruppo Grotte Borgio Verezzi. Nell'ambito delle esplorazioni ipogee visita il Marocco, l'Algeria e la Siria su invito del Ministro del Turismo Siriano. Socio onorario dello Speleo Club de l'Aude et de l'Ariège (Francia). In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove nel 1986 la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Premio Regionale Ligure 1987. Socio onorario della Società Nazionale di Salvamento. Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria contibuendo al gemellaggio della città di Genova con la città di Latakia (l'antica Laodicea). Giornalista pubblicista dal 14/6/1989 iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti Roma Tessera N. 170551.. Presidente del Comitato Nazionale per Colombo.