Juan Gaspar Jimeno. Monumento a  “Los hermanos Pinzón” . 1999.

Avenida de América. Palos de la Frontera (Huelva).

Juan Gaspar Jimeno. Monumento a  “Los hermanos Pinzón”  ( Vicente Yañez e Martin Alonso Pinzón). 1999.  Avenida de América. Palos de la Frontera (Huelva).

PALOS-FRATELLI-PINZON-BARCA

Sono rappresentati,  Vicente Yáñez Pinzón  capitano della caravella Niña che tiene fra le braccia  il fratello morente Martín Alonso capitano della Pinta. I due fratelli sono a bordo di una nave con l’albero e la vela e tre croci rosse che adornano le vele.  Le vele in lamiera sono  state realizzate dalla Scuola Laboratorio Vicente Yañez Pinzón.   

Il 15 marzo 1493 la Niña era arrivata a Palos verso mezzogiorno. Nel pomeriggio arrivò anche la Pinta dalla quale scese Martin Alonso molto malato e che morì alcuni giorni dopo.

PINZON-doc-doc-memoriale-di-vicente-yanez-pinzon-e-il-suo-morire-fratello-martin-alonso-a-bordo-di-una-nave-con-montante-e-la-vela-tre-croci-rosse-adornano-t-ab2enw-641x1024

————- PINZON-PALOS-SOLO-DUE

 

————————  PALOS-HERMANOS-DOC-DOC-DOCPINZONES-DOS

————————- 

Sul monumento si trova  la scritta :

“A Vicente Yañez Pinzon Hijo predilecto de nuestro pueblo .

Monumento erigido por el Excmo. Ayuntamiento de Palos de la Frontera y la Real Sociedad Palosfila Pinzoniana con motivo del quinto centenario del descubrimiento del Brasil. Concretamente en la costa denominada Cabo de Santo Agostinho del Estado de Pernambuco. Siendo alcalde presidente Iltmo. Sr. D. Carmelo Romero Fernandez. Prefeito Cabo de Santo Agostinho Iltmo. Sr. D. Elias Gomez da Silva. Presidente Real Sdad. Palosfila Pinzoniana Excmo. Sr. D. Diego Garcia Hernandez. Inaugurado el dia 19 de Noviembre de 1.999. Conmemoracion de la salida de la expedicion descubridora del Brasil que culmino felizmente el dia 26 de Enero del año 1.500 dia de la llegada al Brasil y hermanamiento con la ciudad de Cabo de Santo Agostinho”.

(A Vicente Yañez Pinzon Figlio prediletto del nostro popolo Monumento eretto dall’On. Il Comune di Palos de la Frontera e la Royal Society Palosfila Pinzoniana in occasione del quinto centenario della scoperta del Brasile. Nello specifico sulla costa chiamata Cabo de Santo Agostinho nello Stato di Pernambuco. Essere sindaco presidente Iltmo. Signor Carmelo Romero Fernandez. Prefeito Cabo de Santo Agostinho Iltmo. Signor Elias Gomez da Silva. Il presidente reale Sdad. Palosfila Pinzoniana Excmo. Sig. Diego Garcia Hernandez. Inaugurato il 19 novembre 1999. Commemorazione della partenza della spedizione alla scoperta del Brasile, conclusasi felicemente il 26 gennaio 1500, giorno del suo arrivo in Brasile e del gemellaggio con la città di Cabo de Santo Agostinho)”.

——————

Informazioni su Bruno Aloi 956 Articoli
Bruno Aloi. Nato a Genova nel 1941, si diploma nel 1960 presso l'Istituto Tecnico Nautico San Giorgio di Genova. Nel 1966 consegue il titolo professionale di Capitano di Lungo Corso. Laureato in Lettere con la tesi "I Liguri nella Gallia meridionale". Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative (corsi di sopravvivenza, mezzi di salvataggio, antincendio di base ed avanzato, corso superiore radar, familiarizzazione navi chimiche, ) fino all'abilitazione a comandante Certificazione S.T.C.W. 1978/95 rilasciato il 28/1/2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi come presidente del Gruppo Grotte Borgio Verezzi. Nell'ambito delle esplorazioni ipogee visita il Marocco, l'Algeria e la Siria su invito del Ministro del Turismo Siriano. Socio onorario dello Speleo Club de l'Aude et de l'Ariège (Francia). In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove nel 1986 la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Premio Regionale Ligure 1987. Premio "Gente di Mare" 2002. Viareggio. Socio onorario della Società Nazionale di Salvamento. Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria contibuendo al gemellaggio della città di Genova con la città di Latakia (l'antica Laodicea). Giornalista pubblicista dal 14/6/1989 iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti Roma Tessera N. 170551.. Presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento