Francesco Caroni “Monumento a Cristoforo Colombo”. 1892.

Liceo Classico "Cristoforo Colombo" di Genova.

statua di Cristoforo Colombo realizzata nel 1892 da Francesco Caroni, allievo di Augusto Rivalta.

Statua in marmo di Cristoforo Colombo realizzata da Francesco Caroni fiorentino di padre genovese.

Si trova nel cortile del Liceo Classico Cristoforo Colombo in via Dino Bellucci a Genova.

L’opera venne commissionata allo scultore nel 1892 in occasione del IV° centenario della scoperta del Nuovo Continente ed eseguita al “prezzo mitissimo” di 4.300 lire a copertura del marmo di Carrara utilizzato. La somma venne raccolta con una sottoscrizione tra professori e studenti della scuola liceo ginnasio.

LICEO-COLOMBO-statua
Monumento a Cristoforo Colombo opera dello scultore Francesco Caroni

Le iscrizioni alla base del monumento furono dettate da Luigi Ceci (Alatri  1859 – Alatri 1927) professore di latino e greco al Liceo Colombo nel 1892.

 Sulla base frontale

LICEO-COLOMBO-statua  Liceo-scritte-su-monumento-anteriore-1024x153

Sulla base posteriore

LICEO-COLOMBO-statua  Liceo-scritte-su-monumento-anteriore-1024x153  Liceo-Colombo-posteriore

Preside del Liceo era il prof. Paolo Pavesio che dirigeva anche il vicino Collegio Convitto Nazionale con sede nell’ex Convento dell’Annunziata.

Alla cerimonia si tennero due discorsi ufficiali affidati al prof. Giovanni Oberziner docente di storia e geografia ed allo studente Pissarello.

Il “Colombo” risale al 1573 ed é il più antico istituto scolastico di Genova ; all’epoca era un collegio convitto annesso al Priorato dei Gesuiti.

Nel 1804 assunse il nome di Imperial Liceo Napoleonico e dopo il 1815 , alla caduta di Buonaparte, diventò Regio Liceo.

Nel 1861 venne intitolato a Dante Alighieri e successivamente nel 1892 fu definitivamente intitolato a Cristoforo Colombo ed arricchito con la scultura di Giuseppe Caroni.

Il 20 maggio 2006 , in collaborazione con il Liceo Colombo, il Comitato Nazionale per Colombo ha commemorato il 500° anniversario della morte del navigatore.

Unica manifestazione fatta nella città di Genova per ricordare tale data.

LICEO-COLOMBO-statua  Liceo-scritte-su-monumento-anteriore-1024x153  Liceo-Colombo-posteriore  LICEO-COLOMBO-Monumento
Il presidente del Comitato Nazionale Colombo, Bruno Aloi,  al monumento in occasione della celebrazione del 500° della morte di Cristoforo Colombo nel 2006.
About Bruno Aloi 397 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma nel 1960 presso l'Istituto Tecnico Nautico San Giorgio di Genova. Nel 1966 consegue il titolo professionale di Capitano di Lungo Corso. Laureato in Lettere con la tesi "I Liguri nella Gallia meridionale". Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative (corsi di sopravvivenza, mezzi di salvataggio, antincendio di base ed avanzato, corso superiore radar, familiarizzazione navi chimiche, ) fino all'abilitazione a comandante Certificazione S.T.C.W. 1978/95 rilasciato il 28/1/2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi come presidente del Gruppo Grotte Borgio Verezzi. Nell'ambito delle esplorazioni ipogee visita il Marocco, l'Algeria e la Siria su invito del Ministro del Turismo Siriano. Socio onorario dello Speleo Club de l'Aude et de l'Ariège (Francia). In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove nel 1986 la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Premio Regionale Ligure 1987. Socio onorario della Società Nazionale di Salvamento. Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria contibuendo al gemellaggio della città di Genova con la città di Latakia (l'antica Laodicea). Giornalista pubblicista dal 14/6/1989 iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti Roma Tessera N. 170551.. Presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento