Fortuné Meaullé (Angers 1840-1904). “Signature des lettres patentes conférant à Christophe Colomb son pouvoirs et ses dignités “.

dal libro "Christophe Colomb" di Mgr Ricard

Fortuné Meaullé (Angers 1840-1904)

Pittore ed incisore Fortuné Meaullé ( Angers 1844 – Angers 1904). “Signature des lettres patentes conférant à Christophe Colomb son pouvoirs et ses dignités  “.

Dal libro “Christophe Colomb” di Mgr Ricard Prélat de la Maison de Sa Sainteté Papa Leone XII. Editeur, Maison Alfred Mame et fils-Tours. 1892.

 L’episodio si riferisce al 17 aprile 1492 quando nell’accampamento reale di Santa Fé, vicina alla riconquistata Granada, i Re Cattolici firmano le lettere patenti, ossia le “capitolazioni” che conferiscono a Cristoforo Colombo privilegi, un passaporto per eventuali soste in paesi cristiani e le credenziali da presentare al gran Khan.

Viene anche nominato “capitano generale” di un’armata di tre navi diretta in “ciertas partes de la Mar Oceana” esclusa la base portoghese in Africa della Mina.

COLOMBO-ARTE-Fortuné-Meaullé-Angers-1840-1904-728x1024
Fortuné Meaullé (Angers 1840-1904)
About Bruno Aloi 152 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma Istituto tecnico Nautico. Divenuto capitano di lungo corso (1966), è laureato in Lettere. Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative fino all'abilitazione a comandante nel 2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi e nell'ambito delle esplorazioni geografiche visita il Marocco, l'Algeria e la Siria. In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria e presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento