Larkin Goldsmith Mead jr. “Columbus Last Appeal to Queen Isabel”. 1868-71.

Al California State Capitol Museum di Sacramento

particolare del monumento

scultore americano Larkin Goldsmith Mead jr  (Chesterfield, New Hampshire, USA   1835 – Firenze 1910).

CALIFORNIA-DOC-Larkin_Goldsmith_Mead_-_Brady-Handy-847x1024
Larkin Goldsmith Mead

Autore di importanti opere come la Lincoln Tomb in granito e bronzo , un mausoleo scolpito al presidente Abraham Lincoln a Springfield, Illinois.

CALIFORNIA-DOC-Larkin_Goldsmith_Mead_-_Brady-Handy-847x1024  CALIFORNIA-Abraham_Lincoln_Tomb_Springfield_Illiois
Tomba di Abraham Lincoln  a Springfield, Illinois.

 Larkin Goldsmith Mead jr morì a Firenze, e fu sepolto al Cimitero Evangelico  degli Allori. Anche Oriana Fallaci riposa in questo cimitero.

CALIFORNIA-DOC-Larkin_Goldsmith_Mead_-_Brady-Handy-847x1024  CALIFORNIA-Abraham_Lincoln_Tomb_Springfield_Illiois  SACRAMENTO-Cimitero_degli_Allori_Larkin_Goldsmith_Mead-protestante-con-Oriana-Fallaci-686x1024
Cimitero Evangelico degli Allori, Firenze. Tomba  di Larkin Goldsmith Mead jr. 

Tra le sue importanti e numerose opere, la scultura “Columbus’ Last Appeal to Queen Isabel “( L’ultimo appello di Colombo alla regina Isabella ). Opera in marmo di Carrara realizzata tra il 1868-71 , si trova nell’atrio del California State Capitol Museum , Sacramento, California.

CALIFORNIA-DOC-Larkin_Goldsmith_Mead_-_Brady-Handy-847x1024  CALIFORNIA-Abraham_Lincoln_Tomb_Springfield_Illiois  SACRAMENTO-Cimitero_degli_Allori_Larkin_Goldsmith_Mead-protestante-con-Oriana-Fallaci-686x1024  CALIFORNIA-capitol
California State Capitol, Sacramento, California. Usa.
CALIFORNIA-DOC-Larkin_Goldsmith_Mead_-_Brady-Handy-847x1024  CALIFORNIA-Abraham_Lincoln_Tomb_Springfield_Illiois  SACRAMENTO-Cimitero_degli_Allori_Larkin_Goldsmith_Mead-protestante-con-Oriana-Fallaci-686x1024  CALIFORNIA-capitol  CALIFORNIA-.-DOC-DOC-Sacramento
Il monumento di Larkin nell’atrio del Museo.

 

CALIFORNIA-DOC-Larkin_Goldsmith_Mead_-_Brady-Handy-847x1024  CALIFORNIA-Abraham_Lincoln_Tomb_Springfield_Illiois  SACRAMENTO-Cimitero_degli_Allori_Larkin_Goldsmith_Mead-protestante-con-Oriana-Fallaci-686x1024  CALIFORNIA-capitol  CALIFORNIA-.-DOC-DOC-Sacramento  SACRAMENTO-DOC-COLOMBO-768x1024
Columbus’ Last Appeal to Queen Isabel

Alla base della scultura si trova la scritta:  “I will assume the undertaking,” she said, “for my own crown of Castille, and am ready to pawn my jewels to defray the expenses of it, if the funds in the treasury shall be found inadequat“. (“Assumerò l’impegno”, disse, “per la mia corona di Castiglia, e sono pronta ad impegnare i miei gioielli per sostenere le spese di questa impresa, se i fondi del tesoro saranno trovati inadeguati”. 

CALIFORNIA-DOC-Larkin_Goldsmith_Mead_-_Brady-Handy-847x1024  CALIFORNIA-Abraham_Lincoln_Tomb_Springfield_Illiois  SACRAMENTO-Cimitero_degli_Allori_Larkin_Goldsmith_Mead-protestante-con-Oriana-Fallaci-686x1024  CALIFORNIA-capitol  CALIFORNIA-.-DOC-DOC-Sacramento  SACRAMENTO-DOC-COLOMBO-768x1024  CALIFORNIA-Capitol-tatue
la statua in marmo di Carrara con la scritta in evidenza.

 

CALIFORNIA-DOC-Larkin_Goldsmith_Mead_-_Brady-Handy-847x1024  CALIFORNIA-Abraham_Lincoln_Tomb_Springfield_Illiois  SACRAMENTO-Cimitero_degli_Allori_Larkin_Goldsmith_Mead-protestante-con-Oriana-Fallaci-686x1024  CALIFORNIA-capitol  CALIFORNIA-.-DOC-DOC-Sacramento  SACRAMENTO-DOC-COLOMBO-768x1024  CALIFORNIA-Capitol-tatue  CALIFORNIA-very-DOC-COLOMBO
particolare del monumento con Diego, il figlio di Cristoforo Colombo, la regina Isabella e Cristoforo Colombo.

Il complesso statuario  venne commissionato  nel 1868  da  LeGrand Lockwood (1820-1872) della Lockwood-Mathews Mansion di Norwalk, Connecticut
Il 24 febbraio 1872 venne ereditato dalla signora LeGrand Lockwood e acquistato da Darius Ogden Mills (1825-1910) di Sacramento, California, il quale il 17 dicembre 1883 lo donò allo Stato della California.

About Bruno Aloi 256 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma Istituto tecnico Nautico. Divenuto capitano di lungo corso (1966), è laureato in Lettere. Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative fino all'abilitazione a comandante nel 2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi e nell'ambito delle esplorazioni geografiche visita il Marocco, l'Algeria e la Siria. In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria e presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento