Cristobal Colòn – Colombia 1983

Nazionalità: Colombia 1983

Genere: Animazione

Lingua originale: Spagnolo

Regia e sceneggiatura:  Fernando Laverde

Fotografía: Pedro Sosnitsky

Durata: 63′  a colori

Direzione artistica: Germán Lizarralde

Direzione Fotografica:   Pedro Sosnitsky

Fotografia:    Fernando E. Laverde  

Montaggio:   Pedro Sosnitsky

Produzione:  Fernando Laverde

Produttore:  Compañía de Fomento Cinematográfico – Focine

Distribuito da:   PROIMAGENES Colombia  Dirección : Calle 35 No 5 – 89 (Barrio La Merced) La Casa del  Cine, Bogotá, Colombia

Assistente di Direzione:    Ana María Laverde

Costumista:    Karina

Disegno manifesti:    Duarte

Partecipazione a Festival:

  • 5° Festival Internazionale del Nuevo Cine Latinoamericano (La Habana – Cuba), 1983
  • 1° Festival del Cinema di Bogotá: Cine Colombiano Contemporáneo, Bogotá, 1984.
  • Il 24 gennaio  1984 alla Cinemateca Distrital (Bogotá)

Voci: Carlos de la Fuente¸ Karina¸ Paula Peña¸ Gloria Gómez¸ Víctor Cifuentes¸ Óscar De Moya¸ Manuel Pachón¸ Luis Eduardo Arango¸ Manuel Cabral¸ Gabriel Vanegas¸ Hugo Nelson¸ Carlos J. Vega¸ César Vargas¸ Santiago Munévar¸ Raúl Gutiérrez 

Musica: Anonimo del XV° secolo interpretato per l’Orquesta Sinfónica Juvenil diretta da Ernesto Díaz                                                                                                                                                   

Premi Nazionali: Círculo Precolombino Miglior Direzione Artistica a Germán Lizarralde nel 1° Festival del Cinema di  Bogotá: Cinema Colombiano Contemporaneo¸ (Bogotá – Colombia) 1984¸ Menzione Speciale a Lungometraggio di Animazione¸ Medaglia al Merito delle Comunicazioni Manuel Murillo Toro¸ Premio Focine¸ Ministero delle  Comunicazioni (Colombia) 1985

Trama:

  • da festicineantioquia.com “Con l’aiuto  dei frati del Monastero della Rábida, e in più il sostegno dei Re Cattolici, Cristoforo Colombo si imbarca a Palos de Moguer con Juan de la Cosa ed i fratelli   Pinzón, al comando di tre caravelle. .Il lungo viaggio offre all’eroe difficoltà provenienti  da un equipaggio che stanco ha paura di morire sul cammino per le Indie Orientali. Infine avvistano terra e l’Europa scopre un continente”.                                                                                                                     
  • da Proimàgenes Colombia: Avventura animata della Scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo, dal conseguimento del patrocinio all’impresa sino al raggiungimento del “Nuovo Mondo”.

78552_44_imagen_234_

78552_44_imagen_234_  78552_45_imagen_234_

About Bruno Aloi 183 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma Istituto tecnico Nautico. Divenuto capitano di lungo corso (1966), è laureato in Lettere. Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative fino all'abilitazione a comandante nel 2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi e nell'ambito delle esplorazioni geografiche visita il Marocco, l'Algeria e la Siria. In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria e presidente del Comitato Nazionale per Colombo.