Mosaico di Cristoforo Colombo nella Sala del Consiglio Vecchio di Palazzo Tursi a Genova. Opera del mosaicista romano Enrico Podio.

Genova, Sala del Consiglio Vecchio di Palazzo Tursi. Mosaicista di origini romane Enrico Podio "Ritratto di Cristoforo Colombo", 1867. Il mosaico si ispira al celebre ritratto di Cristoforo Colombo del 1519 opera di Sebastiano del Piombo e oggi al Metropolitan Museum of Art di New York Al Podio era stata affidata la direzione artistica dello stabilimento, dedicato alla produzione di mosaici, della famosa ditta Salviati aperta nel 1859 nel sestiere veneziano di Dorsoduro.

Mosaicista di origini romane Enrico Podio “Ritratto di Cristoforo Colombo”, 1867.

Genova, Sala del Consiglio Vecchio di Palazzo Tursi.

Il mosaico si ispira al celebre ritratto di Cristoforo Colombo del 1519 opera di Sebastiano del Piombo e oggi al Metropolitan Museum of Art di New York.

Al Podio era stata affidata la direzione artistica dello stabilimento, dedicato alla produzione di mosaici, della famosa ditta Salviati aperta nel 1859 nel sestiere veneziano di Dorsoduro.

Enrico-Podio-245x300
Genova, Sala del Consiglio Vecchio di Palazzo Tursi.
Mosaicista di origini romane Enrico Podio “Ritratto di Cristoforo Colombo”, 1867.
Il mosaico si ispira al celebre ritratto di Cristoforo Colombo del 1519 opera di Sebastiano del Piombo e oggi al Metropolitan Museum of Art di New York
Al Podio era stata affidata la direzione artistica dello stabilimento, dedicato alla produzione di mosaici, della famosa ditta Salviati aperta nel 1859 nel sestiere veneziano di Dorsoduro.
About Bruno Aloi 280 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma Istituto tecnico Nautico. Divenuto capitano di lungo corso (1966), è laureato in Lettere. Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative fino all'abilitazione a comandante nel 2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi e nell'ambito delle esplorazioni geografiche visita il Marocco, l'Algeria e la Siria. In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria e presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento