Illustratore, pittore e bozzettista Carlo Jacono . Ritratto di Colombo esposto a Rapallo nel 1992 alla Mostra “Colombo tra storia e cartoons”.

pittore, illustratore e bozzettista Carlo Jacono (Milano 1929 – Milano 2000) noto con lo pseudonimo di Uomo del cerchio, per la grafica di impaginazione di molte sue copertine dei periodici Domenica del Corriere, Urania, Segretissimo, L'Europeo, Gialli Mondadori etc, o più semplicemente col solo cognome, Jacono, con cui si firmava. Nel 1970 Gli viene conferito il Premio Illustrazione. Questo bel ritratto venne esposto a Rapallo, alla Mostra "Colombo tra storia e cartoons" tenuta all'antico castello sul mare dal 29 febbraio al 25 marzo 1992.

Pittore, illustratore e bozzettista Carlo Jacono (Milano 1929 – Milano 2000).

Noto con lo pseudonimo di Uomo del cerchio, per la grafica di impaginazione di molte sue copertine dei periodici Domenica del Corriere, Urania, Segretissimo, L’Europeo, Gialli Mondadori etc, o più semplicemente col solo cognome, Jacono, con cui si firmava.

Nel 1970 Gli viene conferito il Premio Illustrazione.


Questo bel ritratto venne esposto a Rapallo, alla Mostra “Colombo tra storia e cartoons” tenuta all’antico castello sul mare dal 29 febbraio al 25 marzo 1992.

Ritratto-di-Carlo-Jacono-217x300
pittore, illustratore e bozzettista Carlo Jacono (Milano 1929 – Milano 2000) noto con lo pseudonimo di Uomo del cerchio, per la grafica di impaginazione di molte sue copertine dei periodici Domenica del Corriere, Urania, Segretissimo, L’Europeo, Gialli Mondadori etc, o più semplicemente col solo cognome, Jacono, con cui si firmava. Nel 1970 Gli viene conferito il Premio Illustrazione.
Questo bel ritratto venne esposto a Rapallo, alla Mostra “Colombo tra storia e cartoons” tenuta all’antico castello sul mare dal 29 febbraio al 25 marzo 1992.
About Bruno Aloi 267 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma Istituto tecnico Nautico. Divenuto capitano di lungo corso (1966), è laureato in Lettere. Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative fino all'abilitazione a comandante nel 2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi e nell'ambito delle esplorazioni geografiche visita il Marocco, l'Algeria e la Siria. In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria e presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento