Igor Valerievich Babailov ” For Gold, God, Glory”.

pittore americano di origini russe

Igor Babailov "For Gold, God, Glory".

Pittore e ritrattista russo  naturalizzato americano Igor Valerievich Babailov  ( Glazov, Russia  1965 – vivente).  

Olio su tela cm. 177×200. “For Gold, God, Glory”.

COLOMBO-ARTE-Igor-Babilov-ForGoldGodGloryMural_Webs
Igor Valerievich Babailov “For Gold, God, Glory”.

Particolari del dipinto.

COLOMBO-ARTE-Igor-Babilov-ForGoldGodGloryMural_Webs  Babalov-particolare
Particolare
COLOMBO-ARTE-Igor-Babilov-ForGoldGodGloryMural_Webs  Babalov-particolare  Babalov-particolare-2
Particolare
COLOMBO-ARTE-Igor-Babilov-ForGoldGodGloryMural_Webs  Babalov-particolare  Babalov-particolare-2  Babalov-ColumbusPeopleCloseUpCenter.Sm_
Particolare

Babailov figlio d’arte, ha iniziato la sua educazione artistica formale a nove anni. Ha poi ricevuto il “Master of Fine Art” presso l’Accademia di Belle Arti di Surikov a Mosca. Naturalizzato americano.

Noto per i suoi ritratti commissionati da personaggi celebri  come quelli di: Papa Benedetto XVI (Vaticano), Vladimir Putin (Cremlino), Rudolph Giuliani sindaco di New York,  Brian Mulroney  primo ministro canadese etc.

COLOMBO-ARTE-Igor-Babilov-ForGoldGodGloryMural_Webs  Babalov-particolare  Babalov-particolare-2  Babalov-ColumbusPeopleCloseUpCenter.Sm_  Babailov_igor_val
Igor Valerievich Babailov

Oltre alle opere di ritratto, Babailov è anche noto per i suoi dipinti multi-figurativi sdi grandi dimensioni, come la sua pittura su Cristoforo Colombo “For Gold, God and Glory” e “Believe” dipinta per il Vaticano in occasione delle Giornate Mondiali della Gioventù.
Con il suo dipinto  “For Gold, God, Glory” Igor Babailov ha voluto  onorare tutti i grandi scopritori dei nuovi mondi e tutti quelli prima di lui sono venuti a fare di questo continente la loro casa. L’opera è permanentemente presente nell’Enciclopedia peruviana (Empresa Editora Il Comercio, S.A.).

COLOMBO-ARTE-Igor-Babilov-ForGoldGodGloryMural_Webs  Babalov-particolare  Babalov-particolare-2  Babalov-ColumbusPeopleCloseUpCenter.Sm_  Babailov_igor_val  Babalov-allopera-1024x691
Il pittore mentre rifinisce la sua opera.

 

About Bruno Aloi 335 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma nel 1960 presso l'Istituto Tecnico Nautico San Giorgio di Genova. Nel 1966 consegue il titolo professionale di Capitano di Lungo Corso. Laureato in Lettere con la tesi "I Liguri nella Gallia meridionale". Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative (corsi di sopravvivenza, mezzi di salvataggio, antincendio, corso superiore radar) fino all'abilitazione a comandante nel 2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi e nell'ambito delle esplorazioni geografiche visita il Marocco, l'Algeria e la Siria su invito del Ministro del Turismo Siriano. Socio onorario dello Speleo Club de l'Aude et de l'Ariège (Francia). In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove nel 1986 la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Socio onorario della Società Nazionale di Salvamento. Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria contibuendo al gemellaggio della città di Genova con la città di Latakia (l'antica Laodicea). Presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento