Jean-Marc de Pas. “Les grands navigateurs du pont Boïeldieu”. Busto di Cristoforo Colombo.

Rouen, Francia. 2007.

“Les grands navigateurs du pont Boïeldieu”. Rouen.

Il 1° dicembre 2007 sono stati installati sul Pont de Boïeldieu  sulla Senna a Rouen dieci busti di Grandi Navigatori.

I busti sono opera dello scultore  Jean-Marc de Pas ( Rouen 1962 – vivente). L’Association Rouen Conquérant ha finanziato il lavoro.

I dieci navigatori sono:  La Perouse, Cartier, Cook, Vespucci, De La Salle, Magellano, Jean de Béthencourt, Marco Polo, Vasco de Gama e Cristoforo Colombo.

Il ponte venne distrutto durante la seconda guerra mondiale e riaperto alla circolazione il 3 maggio 1955.

In prossimità del ponte furono gettate nella Senna le ceneri di Jeanne d’Arc , bruciata viva sulla piazza del Vieux Marché per eresia e stregoneria nel 1431.

 

Boieldieu-plus-DOC-DOC
Il  busto di Cristoforo Colombo
Boieldieu-plus-DOC-DOC  Boieldieu-Inauguration-doc
Inaugurazione della posa dei dieci busti. Autorità e a destra lo scultore accanto al busto di Jacques Cartier.
Boieldieu-plus-DOC-DOC  Boieldieu-Inauguration-doc  Boieldieu-DOC-Marco-Polo-sulla-pista-ciclabile
Il busto di Marco Polo con sullo sfondo la cattedrale di Rouen.
Boieldieu-plus-DOC-DOC  Boieldieu-Inauguration-doc  Boieldieu-DOC-Marco-Polo-sulla-pista-ciclabile  Boieldieu-amerigo
Busto di Amerigo Vespucci

 

Boieldieu-plus-DOC-DOC  Boieldieu-Inauguration-doc  Boieldieu-DOC-Marco-Polo-sulla-pista-ciclabile  Boieldieu-amerigo  Boieldieu-Jean-Marc-de-Passe-scultore
Jean-Marc de Pas all’opera
Boieldieu-plus-DOC-DOC  Boieldieu-Inauguration-doc  Boieldieu-DOC-Marco-Polo-sulla-pista-ciclabile  Boieldieu-amerigo  Boieldieu-Jean-Marc-de-Passe-scultore  Boieldieu-jean-marc-atelier-doc
Lo scultore Jean-Marc de Pas nel suo atelier.
Boieldieu-plus-DOC-DOC  Boieldieu-Inauguration-doc  Boieldieu-DOC-Marco-Polo-sulla-pista-ciclabile  Boieldieu-amerigo  Boieldieu-Jean-Marc-de-Passe-scultore  Boieldieu-jean-marc-atelier-doc  Boieldieu-Doc-fontaine_les_3_sources
Un’opera dello scultore Jean-Marc de Pas. Fontaine Les trois sources à Forges-les-Eaux

 

 

About Bruno Aloi 265 Articoli
Nato a Genova nel 1941, si diploma Istituto tecnico Nautico. Divenuto capitano di lungo corso (1966), è laureato in Lettere. Molteplici sono i momenti che segnano il percorso di Bruno Aloi, da ufficiale di coperta agli incarichi in diverse specializzazioni formative fino all'abilitazione a comandante nel 2002. Particolarmente significativa è la sua attività in campo culturale, per un decennio soprintende alla promozione delle grotte di Borgio Verezzi e nell'ambito delle esplorazioni geografiche visita il Marocco, l'Algeria e la Siria. In qualità di Presidente dell'Associazione per il Recupero del Genovesato, Bruno Aloi promuove la riapertura dei forti genovesi Sperone e Begato, con eventi di spettacolo, mentre partecipa all'iniziativa "Artisti per il Centro Storico" (1990). Tra le altre cariche assunte, lo ricordiamo presidente di Al Sham, associazione per le relazioni tra Italia e Siria e presidente del Comitato Nazionale per Colombo.

Commenta per primo

Lascia un commento